Wallet Criptovalute : i migliori in Italiano

wallet criptovalute

La rivoluzione avviata dall’incredibile successo dei Bitcoin ha cambiato definitivamente l’economia planetaria. Le criptovalute non sono oggetti fisici, non sono monete né banconote e la loro gestione è affidata ai computer e alla rete internet attraverso le operazioni compiute dagli utenti. I wallet, detti anche portafogli elettronici, assolvono la fondamentale funzione di conservare le criptovalute e di trasferirle ad altre persone.

WALLET DESCRIZIONE VAI
bitbox 100€
Apri un conto

Vai alla recensione

trezor 100€
Apri un conto

Vai alla recensione

markets.com 100€
Apri un conto

Vai alla recensione

ledger nano s 100€
Apri un conto

Vai alla recensione

keepkey 100€
Apri un conto

Vai alla recensione

electrum 100€
Apri un conto

Vai alla recensione

Come le criptovalute sono beni digitali anche il portafoglio che le raccoglie deve esserlo per forza di cose. Ecco allora che sono nati i wallet, di cui attualmente esistono diverse categorie. Senza wallet non puoi negoziare con le monete digitali e questo fa capire la loro primaria importanza.

COME FUNZIONANO I WALLET?

Il wallet memorizza, invia e riceve la criptovaluta interessata. Quasi tutte le monete digitali sono dotate di un proprio portafoglio digitale ufficiale o in alternativa di wallet esterni che supportano la coin designata con cui hanno stretto accordi. Tutti i wallet sono dotati di un indirizzo composto da caratteri alfanumerici, indispensabile per ricevere soldi, alla stregua di un codice iban.

Ogni portafoglio elettronico possiede due chiavi diverse, una delle quali è pubblica mentre l’altra è privata. La prima serve a ricevere denaro sotto forma di monete digitali previa comunicazione a chi deve inivartene (tipicamente, Public Key) . La seconda invece non va mai comunicata a nessuno (Private Key).

L’utilizzo del portafoglio elettronico è semplice e intuitivo anche se non hai avuto mai a che fare con le criptovalute prima d’ora. Sostanzialmente devi apprendere soltanto come inviare e ricevere denaro. Per riceverne, come ti abbiamo anticipato, devi fornire il tuo indirizzo (Address); per inviare dovrai essere invece tu ad essere a conoscenza dell’indirizzo del beneficiario.

L’invio di denaro comporta il pagamento di una commissione e la rapidità delle transazioni dipende dalle tasse (Fee) da te disposte a pagare; per una transazione più veloce andrai a pagare delle tassse più alte rispetto che una transazione più lenta. Tieni presente che le operazioni una volta andate a buon fine sono irreversibili: controllane bene i dati prima di confermare perché dopo non sarà più possibile tornare indietro! Una svista potrebbe costarti l’intero importo.

Una caratteristica molto apprezzata dagli utenti dei portafogli elettronici è la garanzia di anonimato. Niente dati sensibili, nemmeno il proprio nome. Ciò non preclude una sicurezza ai massimi livelli grazie all’ausilio di diversi sistemi, in quanto protetto da sistemi di crittografia estremamenti complessi.

Oltre alle tradizionali password puoi chiedere l’invio di un codice usa e getta  sul tuo smartphone qualora il wallet interessato lo permetta, o  messaggio di posta elettronica,  ogni volta che viene effettuato un accesso al tuo account. Naturalmente potrai gestire il tuo portafoglio elettronico sia tramite computer che da dispositivi mobile come smartphone e tablet.

I MIGLIORI WALLET SUL MERCATO

Esistono principalmente due tipi di wallet, chiamati ‘hot wallet’ (es. Coinbase, Binance) e ‘cold wallet’ (es. sono i paper wallet o gli harware wallet). Ogni portafoglio elettronico ha le proprie peculiarità e attualmente sono tanti i siti che offrono questa funzionalità. Se scegli di utilizzare un hot wallet tramite il tuo computer avrai bisogno di installarlo come un normale programma. Sarà a quel punto tua cura proteggerlo da occhi indiscreti, anche attraverso l’impostazione delle password.

Una raccomandazione importante è quella di crearti varie copie del file del wallet per preservarti da cancellazioni o perdite di dati improvvise. Perché è bene ricordare che una volta cancellato il file del portafoglio elettronico il wallet è perso insieme ai soldi al suo interno. Infine, con i cold wallet potrai portarti in giro il tuo portafoglio elettronico e collegarli ai tuoi dispositivi nel caso in cui siano hardaware come il Ledger Nano S.

Elenchiamo di seguito i migliori wallet per affidabilità e rapidità, di cui puoi leggere la nostra guida approfondita:

COME SCEGLIERE IL PROPRIO WALLET

Considerata l’ampia disponibilità di wallet oggi non è facile scegliere quello giusto per le proprie esigenze. Per riuscire ad orientarti e a prendere una decisione consapevole dovrai tenere conto di diversi fattori. Il primo riguarda il controllo sul tuo denaro, che nei migliori portafogli elettronici è solo e soltanto dell’utente.

È importante poi anche la conferma completa, con la quale l’operazione avviene tutta dentro la rete della monete digitali. In questo modo la sicurezza è massima ma ci vorrà più tempo e più spazio per elaborare l’operazione.

Il wallet migliore non deve avere segreti e per verificare ciò occorre che sia open source e che renda quindi possibile la verifica del suo codice. Assicurati che sia disponibile l’autenticazione a più fattori in quanto più dispositivi su cui confermare le operazioni corrispondono a più password è quindi meno possibilità di violazioni.

È bene che il wallet assicuri il massimo grado di privacy possibile, rendendo ogni operazione anonima e non rintracciabile. Con l’uso di un proxy si rende la vita difficile al migliore degli hacker.

COME SI APRE UN WALLET PERSONALE

Una volta effettuata la scelta nel mare magnum dei portafogli elettronici dovrai provvedere ad una registrazione semplice e rapida. Ti verranno richiesti pochi dati e nel giro di pochi minuti sarà tutto fatto. Prendiamo come esempio il servizio di portafoglio elettronico Jaxx e la sua registrazione.

Questo servizio ti offre una doppia alternativa: potrai usare il tuo wallet scaricando l’app per desktop o anche usare una estensione del browser Chrome. Nel primo caso in pochi secondi scaricherai il programma che pesa  40 megabyte e provvederai a installarlo. Clicca su “Continua” e poi su “Accept” nella finestra che mostra gli update recenti e successivamente su “Create new wallet”.

Nel caso in cui avessi già un wallet su Jaxx puoi cliccare su “Pair/Restore Wallet”. Più avanti dovrai scegliere venti monete digitali diverse da usare (selezione modificabile successivamente) e cliccare sul tasto “Take to my wallet”.  A questo punto sarai già in possesso del tuo portafoglio digitale!

Utilizzarlo ti risulterà semplicissimo grazie all’interfaccia user friendly. Nella dashboard puoi dare un’occhiata al tuo capitale e scegliere il portafoglio che ti interessa cliccando sul nome della relativa criptovaluta. In basso visualizzerai il tuo indirizzo per ricevere denaro, mentre sulla destra c’è una cronologia con le operazioni recenti.

Quando qualcuno deve mandarti denaro clicca su “Receive” e digita l’importo relativo. A questo punto puoi mandare il codice al mittente. Per inviare soldi, invece, procurati l’indirizzo del destinatario e clicca su “Send”, anche questa volta specificando la cifra.