La repubblica di El Salvador, in America Centrale, poche ore fa ha votato per l’adozione del Bitcoin come moneta in corso legale: tale voto è passato al Congresso con una schiacciante maggioranza (62 voti su 84). Ciò significa che El Salvador riconosce legalmente il Bitcoin, e pertanto i suoi cittadini potranno legittimamente utilizzarlo per il pagamento di debiti, tasse, e per effettuare altre operazioni finanziarie. E’ la prima volta nella storia che tale traguardo viene raggiunto, e la conquista di questa milestone non è avvenuta senza conseguenze positive per il mercato: il BTC infatti ormai si avvicinava pericolosamente al supporto a $30K, ma la notizia della sua adozione in corso legale presso la repubblica centramericana sembra essere stata sufficiente a provocare una ripresa della criptovaluta, che al momento di questo articolo è scambiata attorno al valore di $34K.

Ripresa temporanea o inversione di tendenza?

In molti si domandano se tale ripresa sia da considerarsi solo un pavido recupero prima di un ulteriore dip, oppure costituisca un’inversione di tendenza che vedrà il BTC tornare a sfiorare il valore di $40K. Volendo soffermarsi sull’analisi del grafico con timeframe 1D, è possibile osservare come, nella giornata di ieri, il BTC abbia raggiunto ed oltrepassato la Bollinger Band inferiore. Questo è spesso un segno di imminente ripresa, sebbene non sia possibile quantificarne l’entità. Per comprendere se il valore del BTC continuerà a salire, è necessario osservare i timeframe di 1H e 2H: al momento il prezzo della moneta è al di sopra degli EMA, cosa che costituisce un segnale positivo. Fintantoché il prezzo riuscirà a restare al di sopra dell’EMA 9, che costituisce il suo supporto attuale, allora potrà continuare la propria corsa verso i $40K. E’ da considerarsi segnale negativo la caduta del prezzo al di sotto degli EMA.

In generale, un’altro elemento in grado di influenzare l’andamento del Bitcoin nelle prossime ore è l’andamento del DXY, ovvero l’indice del Dollaro Americano, un indice che misura l’andamento del dollaro in relazione ad una serie di valute estere. Se il DXY scenderà nelle prossime ore, ciò potrebbe dare un’ulteriore spinta alla risalita del valore del BTC, come ipotizzato dal fondatore del trading group Crypto-TA.nl, conosciuto su twitter col nome di “Crypto Ed”:

 

In ultima istanza, anche se il BTC dovesse non riuscire a ritornare ai valori di $40K, è  probabile che raggiungerà e supererà il valore di $35K nel breve termine, trascinando con sé molte delle altcoin. Potrebbe essere quindi un buon momento per comprare crypto.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui