Dash Mining – Come minare Dash

dash mining

Da quando i Bitcoin hanno fatto da battistrada per il mondo delle criptovalute quest’ultimo continua ancora a crescere e ad evolversi. Nuove monete digitali vedono la luce quasi quotidianamente, alcune dopo un po’ scompaiono mentre altre conquistano la loro idonea fetta di mercato. È il caso di Dash, criptovaluta relativamente recente ma la cui storia può vantare già diversi successi.

Se vuoi sapere come si emettono nuove unità di Dash sei finito sulla pagina giusta. Ti forniremo infatti tutti i dettagli legati al mining di Dash, in modo che tu possa avvicinarti a questa attività anche se sei alle tue prime esperienze con le criptovalute.

CHE COSA È DASH?

Dash è una moneta digitale decentralizzata che utilizza pagamenti peer-to-peer. Non usufruisce di alcuna banca centrale né di alcun intermediario in quanto la gestione è affidata unicamente agli utenti. Questi ultimi provvedono da soli a inviare e ricevere unità di questa criptovaluta.

La blockchain è il cuore pulsante di Dash e qui sono iscritte tutte le transazioni che sono state effettuate, pubblicamente consultabili da chiunque. I mittenti delle operazioni sono identificati dalle firme digitali.

Rispetto alle altre monete digitali Dash può contare sul sistema di PrivateSend, che rende anonima ogni operazione. I MasterNodes, infatti, nascondono le transazioni e non lasciano traccia di nessuno spostamento di denaro. Un’altra peculiarità di Dash anche rispetto ai Bitcoin sono gli InstantSend, che trasferiscono denaro in un paio di secondi appena.

Ecco spiegato il successo e la popolarità di questa criptovaluta, la cui crescita pare non volersi affatto arrestare.

COME FUNZIONA IL MINING DI DASH?

Per creare nuovi token Dash si deve effettuare il cosiddetto mining, che sfrutta la potenza di calcolo di un computer. Ogni utente di qualsiasi paese del mondo può potenzialmente utilizzare il suo PC ed estrarre così nuova moneta digitale.

Naturalmente l’hardware che si presta a questa attività deve avere la potenza e fornire le prestazioni necessarie. Questo per permettere al programma di effettuare le sue operazioni e ricevere in cambio pagamenti in Dash. La rete Dash è a prova di hacker e non è possibile effettuare transazioni illecite, che verrebbero bloccate dai vari nodi.

Effettuare mining di Dash comporta dei costi da sostenere e uno dei principali è quello legato all’energia.  Si può decidere di investire in hardware concepito ad hoc per le attività di mining, che permette di massimizzare i guadagni (ASIC). La rete di Dash così come quella del Bitcoin ha la peculiarità della difficoltà relativa alla estrazione di moneta; è quindi intuibile che aumentando il numero di partecipanti al processo di mining questo diventi sempre più difficile. Nel caso in cui il mining non sia più vantaggioso  magari potrebbe esserlo il trading di criptovalute attraverso le piattaforme che ti segnaliamo.

Tante sono le monete digitali oggi disponibili e di conseguenza tanti gli algoritmi e le modalità di mining. Ma il succo è sempre lo stesso: si tratta di estrarre nuove unità di criptovalute utilizzando una certa potenza di calcolo. Ad oggi esistono vari tipi di mining di Dash e il primo che andiamo ad esaminare è denominato CPU Mining.

Cronologicamente è la tipologia più datata e ha visto la luce con i Bitcoin, che inizialmente venivano generati con calcoli gestibili da normali processori di computer. Poi i calcoli si sono resi sempre più complessi e di conseguenza sono nati sistemi più sofisticati. Ma il CPU mining resiste grazie a criptovalute proprio come Dash.

Il GPU mining è entrato in gioco quando i soli processori si sono rivelati insufficienti al mining profittevole. Si è cominciato quindi ad usare le schede grafiche, dotate di algoritmi estremamente funzionali allo scopo in virtù della velocità di calcolo. Ethereum e Litecoin hanno sancito il successo del GPU mining, che però richiede investimenti notevoli soprattutto per l’utilizzo di più schede grafiche contemporaneamente.

Sono nati poi gli ASIC (Application Specific Integrated Circuit), chip che hanno introdotto una nuova tipologia di mining. Concepiti ad hoc per un certo algoritmo, sono veri e propri computer dedicati ad una singola moneta digitale. Dash, ad esempio, si serve dell’algoritmo X11. Anche in questo caso ci sono spese di un certo tipo da sostenere per assicurarsi un hardware comunque estremamente potente per minare Dash.

Al momento il miglior modo per ottenere Dash dal processo mining è possedere  diversi ASIC ed agganciarsi ad una tra le svariate pool già presenti. Va precisato che hardware come ASIC ha un solo scopo rispetto ad un PC di fascia medio-alta.

QUAL È LA MIGLIORE TIPOLOGIA DI MINING PER DASH?

Ora che hai conosciuto queste importanti nozioni devi sapere che il mining di Dash può farti conseguire ottimi guadagni, in virtù del valore in continuo rialzo di questa criptovaluta. Puoi consultare proprio il sito di Dash per trovare hardware e software adatti allo scopo.

Probabilmente niente batte l’efficienza dell’hardware mining, che si può effettuare con il proprio computer di fascia medio-alta e un programma dedicato. Sarai tu a impostare la potenza di calcolo che vuoi destinare al mining, consapevole che in base ad essa cambia anche il guadagno. In alternativa puoi comprare hardware specializzato nel mining, che consuma meno energia elettrica ma comporta una certa spesa iniziale.

È possibile minare Dash anche grazie ad alcuni siti che non richiedono l’utilizzo del tuo hardware, i cosiddetti ‘cloud mining service’. Sono loro ad affittarti i loro computer e la potenza di calcolo necessaria a fare mining. In questo caso i guadagni sono minori ma al loro pari anche gli investimenti sono contenuti. Prima di servirti di questi siti accertati della loro conclamata affidabilità.

CONCLUSIONI

Dash è ormai una solida certezza nell’universo delle monete digitali. Aver fatto mining di Dash tre anni fa ha consentito oggi a molti di conseguire eccellenti guadagni, anche grazie al fatto che il valore di questa criptovaluta è intanto più che triplicato.

E potrebbe crescere ancora, circostanza che renderebbe più che conveniente cominciare a far mining di Dash oggi. Tutto dipende dal budget che vuoi stanziare: fai la tua scelta tenendo ben presenti le caratteristiche dai vari tipi di mining che ti abbiamo sopra illustrato.