BitPanda exchange Italia

bitpand exchange

BitPanda è un’ottima piattaforma exchange per criptovalute per vendere e acquistare Bitcoin ma non solo. Su questo sito leader del settore puoi sfruttare ogni possibilità che offre lo scambio di criptovalute in genere.

Se non conosci ancora BitPanda sei finito sulla pagina giusta in quanto quella che ti appresti a leggere è una guida approfondita e minuziosa alla conquista semplice, economica e veloce di monete digitali.

COME FUNZIONA BITPANDA

Questa piattaforma ti permette di scambiare criptovalute dietro il pagamento in moneta fiat tradizionale o anche in altre criptovalute. Moltissimi utenti acquistano Bitcoin su BitPanda per guadagnare investendo cifre anche minime. Questo exchange guadagna, come gli altri, attraverso le commissioni applicate alle operazioni ma anche grazie ai tassi di cambio e ai volumi di scambi. Sono diversi gli strumenti accettati dalla piattaforma che ti permetteranno di depositare denaro sul tuo conto BitPanda per comprare poi moneta digitale.

BitPanda fa capo alla società austriaca Coinimal GmbH, nata nel 2014 per aiutare gli investitori di tutto il mondo ad effettuare operazioni con i Bitcoin in assoluta semplicità e rapidità. Naturalmente il sito offre tante altre criptovalute come Ethereum, DASH e Litecoin solo per citarne alcuni e la compravendita avviene in assoluta sicurezza.

Proseguendo nella lettura ti forniremo tutte le nozioni necessarie per valutare se la piattaforma di BitPanda fa il caso tuo o meno. Intanto ti anticipiamo che il nostro consiglio è di utilizzarla almeno una volta e di servirtene senza preoccupazioni: come sempre se ti segnaliamo un exchange è perché si tratta di una prestigiosa certezza di questo settore.

COME DEPOSITARE DENARO SUL TUO CONTO BITPANDA

Come anticipato ci sono vari mezzi di pagamento che BitPanda accetta per versare denaro sul relativo conto. Questi soldi ti serviranno poi per acquistare criptovalute come ad esempio Bitcoin.

Se opti per carte di credito Visa o MasterCard potrai acquistare subito le tue criptovalute in virtù di transazioni che avvengono in cinque o al massimo dieci minuti. Dobbiamo precisare, però, che queste presentano tariffe più alte rispetto ad altre modalità.

Ad esempio il bonifico bancario ti consentirà di risparmiare qualcosina anche se la transazione avrà tempi più lunghi e che arrivano a toccare i cinque giorni lavorativi.

Con servizi come Skrill o Neteller, molto utilizzati dai trader del vecchio continente, la rapidità è analoga a quella delle carte di credito. Verifica però sempre prima a quanto ammontano le relative tariffe.

Puoi optare anche per un deposito in denaro contante attraverso buoni che puoi comprare nei negozi convenzionati BitPanda presenti un po’ ovunque.

Esistono poi altri mezzi di pagamento accettati come Sofort, Zimpler, iDeal, Amazon, Giropay ed Eps. L’elenco è continuamente aggiornato e puoi verificarlo in ogni momento sul sito di BitPanda, che si è dimostrato molto attento ad offrire sempre numerose modalità di pagamento e di prelievo.

BitPanda è attivo in Italia come in praticamente tutti gli altri paesi d’Europa ma non tutti gli strumenti di pagamento sono disponibili ovunque.

I VANTAGGI E GLI SVANTAGGI DI BITPANDA

Ti consigliamo come sempre di leggere questa e le altre recensioni degli exchange più importanti che sono presenti sul nostro sito per fare i dovuti confronti e scegliere così la propria piattaforma con consapevolezza.

Il competitor numero uno di BitPanda è senz’altro Coinbase e per questo motivo ricorreremo a più riprese al loro confronto diretto. Coinbase ha, per esempio, introdotto da poco Paypal tra i mezzi di pagamento accettati (c’è da dire che a parte questo accetta soltanto bonifici e carte di credito), pure se non per tutti i paesi. Inoltre è più presente nel mondo, Stati Uniti, Canada, Australia e Asia inclusi.

Per quanto riguarda le commissioni BitPanda adotta una politica di massima trasparenza e la sua fetta di guadagno è inglobata già nel prezzo delle criptovalute. Coinbase presenta tariffe leggermente più alte rispetto a quelle di BitPanda (ad esempio le transazioni con carta di credito costano il 3.99% a fronte del 2% di BitPanda.) Entrambi gli exchange di criptovalute richiedono una scrupolosa verifica di identità degli utenti.

Pur non essendo esplicitate sul sito possiamo dirti che le commissioni di BitPanda ammontano al 2% se usi carte di credito, al 3.7% con Skrill, al 3.6% con Neteller e all’1.8% con i bonifici bancari.

LA MIA PRIVACY È AL SICURO SU BITPANDA?

In ottemperanza a tutte le leggi in materia BitPanda prima di permetterti di acquistare Bitcoin richiede la verifica della tua identità attraverso l’invio di un documento valido, di una prova di domicilio e di una tua foto. Anche se sembra un processo complesso è in realtà abbastanza veloce e rende bene l’idea della serietà di questo exchange. BitPanda è infatti una società regolamentata che rispetta le normative dell’Unione Europea che intendono prevenire il riciclaggio di denaro.

In realtà su BitPanda puoi aprire anche un conto non verificato che però presenta alcune limitazioni per quanto riguarda i prelievi. In ogni caso non hai nulla da temere nel comunicare i tuoi dati personali a BitPanda: fallo anzi serenamente, nella consapevolezza di star operando nel pieno rispetto delle leggi.

COME APRIRE UN CONTO SU BITPANDA

In pochissimi minuti potrai diventare titolare di un conto BitPanda in maniera assolutamente gratuita. Clicca sul nostro link diretto e utilizza il tasto “Sign up”. Per verificare il tuo indirizzo e-mail clicca sul link all’interno del messaggio recapitato nella tua casella di posta elettronica.

Riempi le caselle necessarie per dimostrare di non essere un robot e poi potrai già accedere al tuo conto. Per abbreviare il processo di registrazione puoi adoperare i tuoi profili di Gmail o anche Facebook.

COME ACQUISTARE CRIPTOVALUTE SU BITPANDA

Una volta in possesso del tuo conto BitPanda puoi cominciare a comprare le criptovalute che desideri. Loggati al sito attraverso il nostro link diretto e clicca sul tasto “Acquista” in alto al centro o anche nel menu “Saldo”.

Scegli il metodo di acquisto e clicca su “Passaggio successivo”, dai un’occhiata al valore attuale della criptovaluta prescelta e inserisci la somma che intendi investire. Le ultime operazioni richiedono di verificare il tuo metodo di pagamento e di fornire l’indirizzo Bitcoin al quale inviare le monete digitali. Verifica un’ultima volta i dettagli della transazioni e conferma.

A questo punto l’operazione sarà andata a buon fine. Semplice, no?