Exchange Criptovalute – Migliori exchange Criptovalute

exchange criptovalute

La parola inglese “exchange” come molti di voi sapranno significa “scambio” ma la semplice traduzione letterale non rende completamente l’idea di cosa siano e come funzionino gli exchange di criptovalute. E anche una volta comprese per bene queste questioni occorre individuare quelli migliori in assoluto. È a questo compito che assolvono le righe che state per leggere.

EXCHANGE DESCRIZIONE VAI
therock 100€
Apri un conto

Vai alla recensione

spectrocoin 100€
Apri un conto

Vai alla recensione

poloniex 100€
Apri un conto

Vai alla recensione

kraken 100€
Apri un conto

Vai alla recensione

coinbase 100€
Apri un conto

Vai alla recensione

binance 100€
Apri un conto

Vai alla recensione

bittrex 100€
Apri un conto

Vai alla recensione

bitstamp 100€
Apri un conto

Vai alla recensione

bitpanda 100€
Apri un conto

Vai alla recensione

bitmex 100€
Apri un conto

Vai alla recensione

Cominciamo dalle basi: gli exchange sono siti web che danno la possibilità di comprare e vendere le criptovalute più importanti soprattutto attraverso la cosiddetta moneta FIAT, cioè non legata al valore di una materia prima come l’oro o l’argento. Esempi emblematici a questo proposito sono l’euro, la sterlina e il dollaro.

Grazie alle piattaforme di exchange si può ad esempio acquistare una criptovaluta mediante il corrispettivo di un’altra: si può decidere per ipotesi di comprare un dato numero di bitcoin attraverso un dato numero di ethereum e così via. Naturalmente ogni exchange rende possibili determinate operazioni e magari non altre. Capirete perfettamente che la cosa più importante è scegliere un exchange sicuro, trasparente e affidabile al cento per cento per effettuare transazioni con le criptovalute che sceglierete. Tra le piattaforme più rinomate e utilizzate ci sono per esempio Binance, Coinbase, Bitpanda e Bittrex, che in altre sezioni del sito ti descriviamo nel dettaglio e che fanno ottimamente il proprio lavoro.

A parte l’acquisto e la vendita delle criptovalute, le piattaforme di exchange spesso mettono sul piatto anche l’interessante funzionalità di conservare le criptovalute in appositi portafogli elettronici crittografati. Si tratta di exchange dotati di liquidità importante che tendono ad applicare commissioni all’incirca dello 0.25% su ogni operazione.

Al termine della lettura di questo articolo saprete come acquistare criptovalute attraverso gli exchange, conoscerete quali sono le migliori piattaforme per questo scopo, come guadagnano, che tipo di commissioni applicano e che misure di sicurezza adottano. Tutto ciò vi aiuterà a scegliere la piattaforma di exchange che più fa al caso vostro.

COSA SONO GLI EXCHANGE DI CRIPTOVALUTE?

Il successo sempre crescente delle criptovalute è ormai avvertito in ogni angolo del pianeta. Si tratta di beni digitali dotati di notevole volatilità, valute digitali decentrate scambiate anche con diversi strumenti finanziari derivati. Le piattaforme di exchange più sicure e affidabili scambiano in modalità peer to peer una grandissima quantità di criptovalute con valute tradizionali come euro e dollaro ogni giorno. E soprattutto scongiurano i rischi di truffe, frodi e crimini digitali simili.

Una delle nostre mission è quella di veicolare informazioni corrette in materia, attraverso le quali non incapperai in alcun tipo di problema. Visto il gran numero di exchange disponibili non è facile per un neofita selezionare quello più adatto a lui. Con le nostre indicazioni il compito apparirà sensibilmente più semplice!

COME FUNZIONANO GLI EXCHANGE?

Immagina gli exchange come dei mercati tradizionali, che in realtà sono luoghi digitali in cui si possono scambiare le criptovalute attraverso moneta FIAT (euro, dollaro e così via) o altre criptovalute. Si tratta di preziosi intermediari che rendono possibili queste operazioni in piena sicurezza. Noi ti segnaleremo unicamente quelli migliori e con le commissioni più basse, in un settore che vede avanzare rapidamente sia il successo che le insidie. Leggi i nostri articoli prima di procedere e studia gli exchange che ti proponiamo, tra i quali troverai unicamente piattaforme stabili, sicure e di prestigio mondiale.

QUALI SONO I MIGLIORI EXCHANGE DI CRIPTOVALUTE?

Nel selezionare le piattaforme che ti indichiamo in questo articolo abbiamo seguito tre criteri imprescindibili per operare in questo settore: ampia offerta di criptovalute, commissioni appropriate e dotazione dei più avanzati sistemi di sicurezza.

In seguito ad un’approfondita analisi del mercato ecco le piattaforme che ti consigliamo e che nelle nostre pagine sviscereremo nel dettaglio:

  • Binance, tra gli exchange più conosciuti in assoluto e che offre la negoziazione di oltre 500 criptovalute.
  • Coinbase, exchange americano con scrupolosi sistemi di sicurezza e scambi veloci e sicuri.
  • Bitpanda, molto sfruttato dagli investitori del vecchio continente e dotato di grande affidabilità.
  • Poloniex, caratterizzato da grande volatilità e ottime commissioni.
  • Spectrocoin, di crescente successo grazie all’offerta di un portafoglio elettronico inviolabile.
  • Bitstamp, con cui le operazioni sono straordinariamente veloci, molto amato dagli europei.
  • Kraken, che accetta tutti i più importanti mezzi di pagamento, wallet e bonifici inclusi.
  • Bittrex, che offre le commissioni meno care del mercato e un portafoglio elettronico personale
  • The Rock Trading, tra i pionieri nell’offrire l’acquisto e la vendita dello Zcash.
  • Bitmex, molto utilizzato in Inghilterra e in Asia con il suo miliardo di dollari americani scambiati in criptovalute quotidianamente.

I MIGLIORI EXCHANGE DI CRIPTOVALUTE NEL DETTAGLIO

BINANCE

Fondato nel 2017 è oggi la piattaforma più famosa a livello planetario grazie all’offerta di più di 500 criptovalute e all’incredibile talento del fondatore Changpeng Zhao. Questo exchange offre la possibilità di comprare Bitcoin ed Ethereum mediante monete tradizionali con una commissione massima dello 0.2%. Affidabilità ed economicità sono dunque i punti forti di Binance.

COINBASE

Altro exchange di primissimo livello, deve molto del suo successo alle ottime app mobile per iOS e Android. Questa piattaforma americana fissa norme rigorose per l’identificazione e chiede numerosi dati personali. A parte le commissioni vantaggiose mette a disposizione anche un ottimo portafoglio elettronico.

BITPANDA

Anche qui possiamo contare su un portafoglio elettronico senza costi e su tantissimi metodi di pagamenti accettati (compresi quelli elettronici). E anche in questo caso le operazioni di identificazione sono scrupolose ma per una questione di sicurezza è bene che sia così.

POLONIEX

In questo caso non è richiesta invece la verifica dell’account ma i prelievi hanno delle soglie che non è consentito sforare. Commissioni entro lo 0.25% più che accettabili.

SPECTROCOIN

Non troviamo tutte le criptovalute principali ma possiamo negoziare Bitcoin, NEM, Ethereum e Dash e possiamo contare su un servizio di portafoglio elettronico. In questo caso l’anonimato è garantito e si può anche creare una carta prepagata firmata Spectrocoin.

BITSTAMP

Questo exchange effettua un impressionante volume di operazioni ogni giorno in Europa grazie alla sua rapidità e al gran numero di mezzi di pagamento accettati.

KRAKEN

Offre scambi di molte coppie di valute e di tutte le criptovalute più importanti. Commissioni massime che toccano lo 0.26%, verifica del profilo e bonifici bancari accettati. Ci sono però dei limiti ai prelievi giornalieri.

BITTREX

Pochi exchange possono offrire la stessa quantità enorme di criptovalute e coppie di valute nel mercato odierno. In più le commissioni toccano quota massima 0.20€.

THE ROCK TRADING

Tra i primi ad offrire scambi di Zcash, accetta molti metodi di pagamento e offre commissioni basse. Inoltre la sezione FAQ è ben curata per guidare l’utente nella creazione del suo account e nelle varie operazioni.

BITMEX

Questo colosso scambia 50 miliardi di dollari in criptovalute ogni mese, con grande liquidità e affidabilità. Ottimo per chi vuole vendere Bitcoin e realizzare in moneta FIAT.